fbpx

Chef Duet: Cala Luna prodigio dei sensi

1 giugno 2019

La stagione estiva 2019 del Cala Luna, ristorante dell'Hotel Le Calette, esordirà l'1 giugno con la cena-evento Chef Duet: Cala Luna prodigio dei sensi quando la cucina stellata dello chef siciliano Paolo Barrale si fonderà con le proposte estive di Nunzio Tomasello, executive chef del Cala Luna.

L’evento inizierà con un aperitivo al tramonto nella terrazza del Le Calette per un assaggio alle prelibatezze delle quattro mani all’opera ai bordi della nuova piscina.

Il duetto accenderà tutti i sensi di coloro che si lasceranno coinvolgere per raggiungere i più alti piaceri sinestetici al Cala Luna. I due chef in azione nella cucina a vista, sguardo libero sul mare, i faraglioni della Caldura e la Rocca, volta stellata, brezza marina e macchia mediterranea. Un’esperienza sublime di rinascita, un prodigio per accogliere l’estate.

La cena a quattro mani sarà l’occasione per degustare la cucina di Paolo Barrale, mediterranea, tecnica e rispettosa della materia prima, e quella moderna, diretta ed equilibrata di Nunzio Tomasello.
Non mancheranno i grandi vini, l’evento è organizzato in partnership con l’azienda Planeta, casa siciliana rinomata nel mondo per la produzione di importanti etichette. Sei saranno le referenze abbinate ai piatti della serata: dal fresco ed equilibrato Allemanda al ricco e spumeggiante Brut Metodo Classico, dal grintoso e minerale Eruzione Carricante al cremoso e dorato Chardonnay di Menfi (AG), dall’elegante e vibrante Eruzione Nerello Mascalese al dolce e brillante Moscato di Noto.

Per info e prenotazioni: ricevimento@lecalette.it | +39 0921 424144

Aperitivo al tramonto by the pool

Allemanda 2018

Cena al Cala Luna

Gambero, ibisco, rosa e caviale - Brut Metodo Classico

Tonno tonnato - Brut Metodo Classico

Riso, vongole, prezzemolo e limone nero - Eruzione 1614 Carricante 2017

Tubetti di pasta, astice, latte di mandorle e peperoncino - Chardonnay 2017

Maialino, mela, aceto e cipolla bruciata - Eruzione 1614 Nerello Mascalese 2013

Acchianamisu' - Passito di Noto

prezzo: 80 euro a persona, vini inclusi

Gli Chef

Paolo Barrale - Classe 1974

Paolo Barrale è l’attuale presidente CHIC, Charming Italian Chef, associazione che riunisce oltre cento professionisti italiani e stranieri tra chef, pizzaioli, pasticcieri, gelatieri e panificatori.
Nato e cresciuto a Cefalù, figlio di Peppino, guardiano del faro più a nord della Sicilia, e di Marisa, titolare, braccio e mente del negozio di pasta fresca al centro del paese, ha conseguito il diploma di istituto alberghiero nel comune madonita prima di iniziare i suoi viaggi nelle cucine italiane.
Sarà quindi accolto a La Capinera di Pietro D’Agostino a Taormina (ME), alla Torre del Saracino di Gennaro Esposito a Vico Equense (NA) e all’Altro Mastai di Fabio Baldassarre a Roma.
L’esperienza più formativa della vita di Barrale arriva quando lui ha 23 anni: l’ingresso in punta di piedi nella cucina tristellata dello chef Heinz Beck a La Pergola di Roma, dove, scalando posizioni, trascorrerà quattro anni di lavoro e di alto apprendistato.
Dal 2009 la sua giacca da chef si fregia della stella Michelin conquistata al Marennà, ristorante dell’azienda vinicola Feudi di San Gregorio a Sorbo Serpico (AV), di cui ha retto le redini della cucina dal 2004 al 2018.
Paolo Barrale rappresenta il cuoco del Mediterraneo per eccellenza, istintivo, dotato di notevole bagaglio tecnico e di non comune sensibilità. Fonda la sua proposta gastronomica su due principi sacri: rispetto per la materia prima, fedele al territorio che racconta, e piacere dell’ospite.
Ancora top secret la sua prossima sfida professionale.

Nunzio Tomasello - Classe 1979

Nunzio Tomasello è l’executive chef del Cala Luna, ristorante del Le Calette, Hotel 5 stelle di Cefalù.
Lo chef in erba Nunzio frequenta ancora la scuola alberghiera, quando inizia a collezionare esperienze nelle cucine della riviera romagnola, intuendone la sua strada. La svolta arriva nel 2009 quando, dopo otto anni, decide di lasciare il posto di capopartita presso l'Hotel Carlton di Cefalù e iniziare a crescere professionalmente nelle cucine delle case di lusso, cominciando dal Grand Hotel Villa Igiea a Palermo.
Dopo lo storico hotel palermitano, intraprende l'esperienza più formativa al suo perfezionamento. Dal 2011 per cinque anni è nella cucina del prestigioso ristorante il Cappero del Therasia Resort a Vulcano, nell’arcipelago eoliano, diventando stretto collaboratore dello chef Crescenzo Scotti. È in quegli anni che il Cappero riceve la prima stella Michelin, importante riconoscimento della propria cucina.
Conclusa l’esperienza al Therasia, Nunzio è pronto per una delle strutture che, nel mondo, rappresentano la storia della grande ospitalità in Sicilia: nel 2016 è sous chef al Grand Hotel Timeo di Taormina.
Nel 2017, venuto ormai il momento di inseguire il suo sogno e fare il grande salto, intraprende la carriera da solista. È così che la cucina del Cala Luna, diventa il suo regno, dove interpreta il ruolo di executive chef con passione, rigore ed originalità, grazie alle competenze, l’emozione e la professionalità acquisite.

Le Calette, Hotel a 5 stelle, da 50 anni è conosciuto nel mondo come uno dei Resort più suggestivi della Sicilia.
Immerso in un parco di oltre 12.000 m2 a 2 km dal centro storico di Cefalù (sito UNESCO), segue con architettura mediterranea le pieghe della baia della Caldura, insinuandosi nelle calette da cui prende il nome.

La vista da qualsiasi punto del Resort è uno spettacolo naturale. Su un tratto di mare limpido si stagliano i faraglioni, indiscussi padroni della baia, che ospita nella sua zona più riparata il porticciolo turistico Presidiana sovrastato dalla Rocca, il promontorio di Cefalù.

TORNA SU